venerdì 28 aprile 2017

Il mistero della maglietta bucata

Il mistero della maglietta bucata
Un nuovo mistero dopo i cerchi nel grano, preoccupa gli umani.

Il mistero del buco sulle magliette di cotone all'altezza della pancia.

Alcuni giorni fa, ho scoperto di avere alcune magliette di cotone, con un piccolo buco nella parte bassa destra, all'altezza della cinta per intendersi.
Da lì ho iniziato a chiedermi come mai di quel foro, e perché sempre nello stesso punto, mi sono reso conto di avere almeno quattro T-shirt che presentavano il medesimo forellino.
Ho pensato "sarà un caso!", "chissà cosa avrò combinato" ecc.

Questo episodio mi è rimasto in mente ed ho cominciato una ricerca in rete, dove ho potuto constatare che sorprendentemente, il fenomeno non è poi così isolato e raro, moltissime persone sono interessate da questo "misterioso" fatto, ed ho voluto approfondire l'argomento.

Prima cosa ho iniziato a concentrarmi con tutto quello che entrava in contatto con quella parte di maglietta.
Secondo ho cercato tutte le cause possibili, così da realizzare un elenco e scartare quelle impossibili, e focalizzarmi su quelle probabili.

Partiamo dal fatto che questi buchi compaiono all'improvviso, qualcuno sostiene che sono già presenti alla vendita e che si allargano con il tempo, magari perché ci sono attaccati strumenti di antitaccheggio, targhette, cartellini o spille.
Questo non è il mio caso perché mi ricordo molto bene l'acquisto in quanto adopero solo T-shirts di cotone che controllo sempre approfonditamente, ma quello che ho notato, è invece la qualità delle magliette con i forellini, il materiale è molto sottile, di una qualità scarsa, e bisogna tenere presente che con i lavaggi va peggiorando degradandosi ancora di più.

Altra ipotesi, sono gli insetti o simili, ma pure in questo caso, mi sento di smentire perché è altamente improbabile che buchino sempre e solo in un punto specifico.
Così come la lavatrice o le mollette, in quanto le appendo con la gruccia, anche se credo possa essere una ottima causa di foro per chi le stende da quel lato, perché effettivamente le mollette possono avere lati appuntiti.

Un altro episodio che mi ha davvero colpito, è stato quando qualche giorno fa ho visto un video. In questo frangente i buchi sulla maglietta erano fatti apposta. Una ragazza con un cannello da cucina (quello per caramellare i dolci, lo passava velocemente sulla T-shirt. Questa operazione provocava proprio quei maledetti buchini.
Da qui il dubbio ulteriore, vuoi vedere che cucinando ci si avvicina al fornello, e la fiamma può provocare i forellini?

Ci può stare, ma non credo sia il mio caso.
mistero foro maglietta cotone altezza cinta
Quindi il caso si complica.

Ho iniziato a capire che la T-shirt si buca quando la indosso, da qui c'è qualcosa di meccanico che provoca il danno.

Ho stilato una lista di cose e oggetti che potrebbe essere causa di questo mistero:
- Zip e borchie dei pantaloni
- Portachiavi e catene
- Zip o ganci di giacche o felpe aperte, che poggiano sulla parte
- Cinture
- Orologi, bracciali o anelli che poggiano sulla parte
- Borse e tracolle che possono poggiare sulla parte
- Cintura sicurezza

Passate due settimane, di minuziosa attenzione ai miei movimenti, niente.
Infatti stavo per mollare, perché voleva dire che era qualche cosa che facevo senza pensarci.

Quando poi...nuovamente il BUCO.

Mi sono bloccato, e ho iniziato a tornare indietro con la mente per trovare il momento, e quindi la causa.
L'assurdità della cosa è che era lì da sempre e soprattutto vicinissima a me.

Incredibile, vestito in tuta e maglietta bianca tra l'altro, quindi senza nulla di quello che è presente nella lista di cui sopra, proprio mentre scrivevo questo post, in piedi davanti al Pc a cui lavoro solitamente, che si trova su un banco di legno alto tanto quanto il famoso buco misterioso.
Ebbene sì mi sono reso conto, che mentre scrivo struscio con il fianco destro sul bordo del tavolo, che essendo ruvido bucava la maglietta bianca proprio mentre ero al computer, e ribadisco che prima il foro non c'era, perché controllavo da giorni.
mistero buco t-shirt cotone altezza pancia
Ecco svelato il mio mistero del buco da maglietta.

Evidentemente, non tutti i casi sono uguali, per scoprirlo bisogna solo indagare un poco.

Buono shopping!

48 commenti :

  1. Anche io ho lo stesso problema, e anche io 'struscio' contro la mia scrivania a quell'altezza, ma la mia scrivania ha i profili lisci quindi non credo il problema sia quello. O meglio, è lo 'struscio' in genere (scrivania, cintura macchina che preme a quell'altezza,....) che consuma i tessuti e provoca nel giro di poco tempo la comparsa dei buchi. Io oramai compro solo magliette a poco prezzo perché non c'è marca che tenga! Nel giro di pochi mesi qualsiasi maglia è rovinata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Rita, sono d'accordo con te, io ho "scoperto" dove bucavo le mie magliette, ma certamente le possibilità sono molteplici.

      Elimina
  2. Ciao a tutti,
    lo stesso problema c'è l'ho anch'io. Sono un motociclista e per lavoro uso molto lo scooter che pur avendo il parabrezza e lo scudo continuo ugualmente a notare questi fastidiosissimi fori. Ho pensato anche alle tarme ma le tarme non aggrediscono i tessuti in cotone ma solo la lana. La mia conclusione è che i fori vengano causati dall'aria che penetrando nel tessuto arriva ad aprirlo lá dove la trama è più debole. Ho chiesto a molte persone, anche addetti del settore, ma che mi hanno guardato come un visionario dicendomi che a loro non è mai capitato e nemmeno ai loro clienti motociclisti. Un giorno uso la Bini elettrica con una maglietta nuova e al ritorno a casa ho notato che la maledizione del buco si è ripresentata. Quindi è la forza dell'aria che apre i buchi nelle magliette. Cercherò una fascia leggera da indossare quando vado in moto o scooter per salvare qualche t-shirt. Visto che sono stanco di gettare magliette nuove nel bidone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luigi della tua testimonianza, certamente è difficile credere che l'aria possa bucare una maglietta, ma è plausibile quindi sommiamo alle altre possibili cause.

      Elimina
  3. Devo dire che la tua spiegazione sui buchi per lo strusciamento è plausibile. Appena finito di leggere l'articolo mi sono guardata e stavo proprio attaccata alla scirvania ( esattamente in quel punto!!!!! :) )
    Anche la mia scrivania è liscia ma lo sfregamento non guarda in faccia a nulla...è un po' il concetto delle calze antiscivolo dei bambini: camminano in casa dove il pavimento è liscio ma dopo poco lo sfregamento continuo le apre inevitabilmente.
    Grazie per l'illuminazione..ora userò un bavaglio di protezione!! ahahaha

    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Stefy! grazie a te, ho trovato qualcuno con cui condividere il dramma della scrivania. Proverò ad usare il bavaglio anche io :)

      Elimina
  4. Sono anni e anni che combatto con questi cavolo di buchini. Dopo innumerevoli domande senza risposta e innumerevoli magliette bucate, ho definitivamente condannato i keans, nella fattispecie l'angolino che sporge a bottone allacciato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Greta, è possibile che sia così, puoi verificare magari usando pantaloni diversi e vedere se si ripresentano i "buchini malefici".

      Elimina
  5. Anche io ho avuto questo problema ed è da anni che ho continuamente questo buchi, le mie ipotesi più plausibili sono o lo sfregamento perché è sempre all'altezza del mio tavolo che si formano o al bottone dei jeans.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, certo sembra una delle cause più diffuse lo sfregamento con il tavolo, in accoppiata con i jeans buca le magliette alla grande. Il jeans è un materiale rigido con cuciture abrasive, per non parlare dei bottoni in metallo e le chiusure lampo.

      Elimina
  6. Buongiorno ragazzi....ho letto tutto ma rimango ancora perplessa.
    Da 10 anni combatto contro qualcosa di non acora identificato che mi buca cotone lana viscosa/lycra...sempre è solo all'altezza vita!!!!
    Oggi sono nuovamente furiosa, ho iniziato a stirare e scopro la mia maglietta bucata in ben 4 punti...l'ultima volta che l'ho indossata(1 settimana fa) era sana.
    Così da anni...le ho provate tutte: pulizia Top, ogni genere di antitarme,chimico e bio, ho rifatto tutta la cabina imbiancandoho; ho congelato tutte le maglie.Insomma non ho ancora trovato un rimedio...ma il peggio, come già detto, è che non so cosa sia a crearli. Ho chiamato un operatore per la disinfestazione ma mi ha detto che se non vedo le "farfalline", sicuramente non sono le tarme la causa: mai vista una!!!!
    Non so più che fare...certo, compro solo maglie da pochi euro adesso...ma mi spiace anche x quelle poichè comunque carine!!!
    Non trovo soluzioni...qualcuno può aiutarmi?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova ad inserire nel "giro" delle magliette un capo di alta qualità, come ulteriore esperimento. Presta attenzione ai movimenti che fai.
      Purtroppo nonostante qualcuno trovi una ragione al problema, il mistero resta.

      Elimina
  7. Risposte
    1. Si è una sospetta molto gettonata. Si trova proprio nella zona incriminata.

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdonami per errore ho eliminato il tuo commento, telefonino malefico.
      Dicevi che secondo te è la lavatrice a provocare i buchetti, perchè quando lavi a mano non succede. Ma il mistero è: come mai sempre nello stesso posto? Anche se fosse la lavatrice crea i buchi sempre altezza pancia?
      Grazie per il tuo commento e scusa ancora per averlo cancellato.

      Elimina
  9. Anke io ho lo stesso stesso problema e ormai posso escludere tarme cinture bottoni dei jeans scrivania e tavoli in generale.... Eppure sempre compaiono. Una persona di grande intelligenza(sarcastico) mi ha suggerito la possibilità paranormale ma non credo proprio ��quindiiil mistero rimane e perdura .. .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già è talmente misterioso, che il paranormale sembra l'unica soluzione al mistero :)

      Elimina
  10. Caspita.. credevo di essere l'unica!!! Tutto ciò mi consola... io però sti maledetti buchetti inizialmente li trovavo sul petto sotto alla scollatura delle t-shirt di mio figlio che ho incolpato x anni di provocarli "ciucciandosi" le magliette.. .ora li ritrovo anche sulla pancia delle mie magliette e più d'uno insieme.. oppure uno isolato sulla schiena...sinceramente non riesco proprio a darmi una spiegazione, anche prendendo in considerazione le varie ipotesi lette qui sopra... mi consolo almeno che non capita solo a me.. mi sento meno in colpa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei assolutamente in forte compagnia!!!
      Le teorie sono tantissime, ma le certezze di causa reale praticamente nulle!

      Elimina
    2. Ciao. Purtroppo anche a me si presentano in punti doversi dall'altezza pancia. Molte vcino alle svollature, petto e braccia. E un problema che avevo avuti alcuni anni fa, poi magicamente scomparso e ora ripresentatosi il mese scorso.
      In realtà la prima volta feci una grande pulizia dell'armadio e di tutta, tutta la roba all'interno, dopo averla messa in grandi sacchi con all'internoa pastiglie di canfora. Fu una pazzia, ma lo feci. On realtà poco dopo mi traferii in un'altra casa e un con un armadio appena comprato. Quindi riposi li tutti i miei capi e in varie parti dell' armadio misi dei sacchetti di lavanda e altri di chiodi di garofano e scorze di arancia. Dopo due anni mi trasferii di nuovo, feci una normale pulizia dell'armadio che si trovava già in casa (comunque piuttosto nuovo e ben tenuto), ma non misi più quei sacchetti. Solo un classico anti tarme del supermercato, sostituendolo poi parecchio dopo il suo termine. Ma tutto andava bene, per cui non me ne preoccupai. Finché poco piu di un anno dopo, il mese scorso, riecco i buchetti.
      Per me la cosa strana è che tutto è ricominciato introducendo nel mio armadio delle magliettine di cotone acquistate da pull&bear durante i saldi. Ma i buchi mi si sono verificati dopo averle lavate in lavatrice. Di questo ne sono sicura. Il problema è che da allora, maglia dopo maglia (anche delle mie vecchie) come le tolgo dalla lavatrice ecco i buchetti. E non solo ad altezza pancia. Quindi dopo aver pensato alla lavatrice ma considerando che altri indumenti dello stesso lavaggio escono intatti e che alle mie coinquiline questo non succede, ho paura che i miei nuovi acquisti fossero infestati e che abbiano ora contaminato anche le robe con cui sono venuti a contatto

      Elimina
    3. Ciao Sara, in realtà come si legge può essere di tutto, forse l'unico modo è andare a esclusione. Partire dall'antitarme a finire alla lavatrice.

      Elimina
  11. Ciao!
    mi è capitato molte volte che le mie bellissime t shirt in offerta, dopo pochi lavaggi avessero diversi buchini nella zona pancia.
    Nel mio caso nessun fregamento!
    Sospetto che sia il detersivo liquido,perché i buchini compaiono dopo il lavaggio delicato.
    Il mistero non è per niente risolto, perché ho acquistato una t shirt nuova,e dopo il lavaggio sono arrivati ancora loro i famigerati buchini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Il tuo sospetto è lecito, resta sempre da capire perchè nella zona della pancia, magari qualche produttore di magliette ci darà qualche risposta in futuro.

      Elimina
  12. Sai cosa rispondono i produttori, che sono le tarme.
    Non penso che sia colpa della centrifuga.
    I produttori fanno le t shirt in Bangladesh e la qualità è scadente.
    Scriviamo a mistero, magari loro conoscono il mistero oscuro dei buchini.
    Io indossouna t shirt in offerta della L (auto sportiva) e i buchini diventano dei veri buchi.
    È poi si notano quando le indossi. Mio fratello aveva una t shirt piena di buchi nelle ascelle (caso raro)
    Perché non succede con le polo?
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  13. Pensavo di essere l'unico con questo problema! Magliette continuamente bucate all'altezza della vita. Ho cercato le tarme sia nei cassetti sia nel cesto della biancheria, ho riempito la casa di antitarme ma non vedo nessun animaletto! Non ho mai voluto credere all'ipotesi dello sfregamento perchè mi sembrava davvero poco plausibile ma ora comincerò a farci caso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco grazie per aver scritto, facci caso perchè a me è certamente capitato!

      Elimina
  14. Guarda che le TAR e non c'èntrano!
    Ho indossato una t shirt della basa NASA comprata dalla HEM.
    La tenevo dentro i pantaloni, e dopo mi sono accorto che aveva i buchini sulla pancia.
    La t shirt non sopporta nessun tipo di usura, non avendola mai lavata.
    I materiali sono scadenti.

    RispondiElimina
  15. bene, noto con dispiacere che non sono sola! Io ho accusato tutti i possibili artefici dei buchi sulle T-Shirt e concordo con chi dice che le cause sono più di una. Ho eliminato i jeans dal mio guardaroba ed ora, indossando solo tute, ho quasi risolto il mio problema. Ma, c'è un caso, quello di mio figlio che non è imputabile nè ai jeans, nè allo sfregamento contro una scrivania, ecc. perchè a lui i buchini, più o meno impercettibili, sono sparsi e anche in posti insoliti. L'unica spiegazione che ho trovato e che possa essere qualche insettino che, attratto da macchie di cibo, mordicchi anche il capo. La domanda è :"di che insetto si può trattare?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso centrino gli insetti.
      La cosa strana è che si formano nella zona pancia.
      Inizia con un buchini e dopo diventa un vero buco,perché il tessuto sembra che smaglia.
      Ultimamente ho buttato via diverse t shirt (p pepe, ecc.)
      Perché i buchini erano talmente raggruppati che erano una cosa allucinante. La t shirt sembrava
      Mitragliata.
      La t shirt della nasa (non originale) della HEM era bucata ancora prima di lavarla.
      É una situazione allucinante.
      Non accade con le polo.
      Io ho diverse t shirt americane comprate su ebay, e quelle non si sono mai bucate. Ma sono di cotone pesante.
      Da quello che ho capito queste t shirt che si bucano vanno una stagione e si buttano perché sono Mitragliata dai buchi.
      Mi succedeva in inverno anche con i maglioncini leggeri i tipo chasmire lavato e pieno di buchi.
      Sono fatti nei paesi tipo Bangladesh e la qualità é scadente anche se costano care perché sono firmate.
      Non penso che ci sia qualche acari che mangia i tessuti, bisognerebbe fare analizzare i buchi da qualcuno.
      Un caro saluto

      Elimina
  16. QuesTo accade da qualche mese pure a me, un po' tutto i casi che dite voi. Varie maglie ancora belle , ma di fine cotone, mi sono state regalate di seconda mano e ho scoperto bacini dopo poco sempre davanti pancia. Alcune come dite le avevo anche prese a pochi euro con saldi

    RispondiElimina
  17. Risposte
    1. Ora ho provato a strofinare uno strofinacio di cotone x asciugare piatti sulla zip chiusa dei jeans che indosso e....ecco un forellino. ..

      Elimina
    2. I due sms precedenti sono sempre i miei. Ho messo ora identificazione

      Elimina
  18. ciao a tutti mi sono resa conto che ho anche questo problema e nn so che cosa cavolo sia mi sono fissata ho iniziato oggi a fare ricerche spero di trovare presto la causa ho letto alcuni mess e già mi sono tranquillizzata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte dipende dalla qualità scadente di alcuni capi firmati pagati a caro prezzo.
      Ciao!

      Elimina
    2. Oggi ho guidato legata ovviamente un po' con cintura e indossato maglia cotone fine di pochi euro con jeans e.....tornata a casa trovato forellenistica ad altezza zip: e' come dite qualcuno di voi!!! Evitero' di prendere ancora maglie cosi' o staro' attenta a con che cosa le indosso.....

      Elimina
    3. Scusate x errori, ma a volte scrivendo mi parte correzione automatica e non capisco perche' il cell scrive altre parole

      Elimina
  19. a me settimana scorsa e uscita la tenda della camera strappata e ho dato la colpa al usura perche e un po vecchiotta poi la camicia di mia figlia strappi ovunque oggi un abitino appena acquistato buchi davanti e dietro inutilizzabile che devo fare aiuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, da come scrivi mi sembra di capire che sono usciti i vestiti strappati dalla lavatrice, giusto? Se così dipende forse dalla lavatrice, magari c'è dentro il cestello qualcosa che taglia, tipo un pezzo di metallo come una zip o una forcina. Prova a controllare attentamente il cestello o la guarnizione dell'oblò, spesso li si depositano piccoli oggetti.
      Perchè una cosa sono i forellini altro è uno strappo. Qui si parla di T-shirt solitamente in cotone con piccoli fori.
      Mi sembra di capire che il tuo caso sia leggermente diverso o mi sbaglio?

      Elimina
  20. Ciao. Purtroppo anche io ho questo problema , credo possa essere la cintura di sicurezza della macchina. Sotto ha una specie di bottone di plastica che sfregando sul bottone/cintura/zip dei pantaloni crea questo buchino. La maglietta ora cerco di nn tenerla tra le 2 cose e sembra che vada meglio. Tengo monitorato la cosa è poi riferisco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maurizio, in effetti la cintura di sicurezza è una delle cause più gettonate, restiamo in attesa dei tuoi sviluppi :)

      Elimina
  21. Buongiorno, nel mio caso erano tarme ed il problema si presentava soprattutto nel periodo estivo. Ad essere colpite erano soprattutto polo in cotone e magliette in cotone. I piccoli buchi si formavano zona spalle, maniche e basso ventre (mi viene da pensare nelle zone di contatto con il sudore). La situazione è migliorata moltissimo da quando evito di rimettere nell'armadio la sera le maglia che ho indossato il giorno, quindi o la metto a lavare oppure la lascio appesa in camera per poi eventualmente indossarla il giorno seguente. Non c'entrano nulla la marca degli indumenti, la lavatrice e le abrasioni meccaniche, almeno nel mio caso. Spero di essere stato utile, un saluto Danilo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Danilo, grazie per aver condiviso la tua esperienza. Certamente potrebbe essere una delle causa, ma non è l'unica, la qualità il lavaggio il logorio incidono notevolmente su questo strano fenomeno. Ci sono magliette con buchi che non sono mai passati per l'armadio. In tutti i casi è bello sentire qualcuno che ha trovato una soluzione al problema.

      Elimina
  22. Purtroppo non sono le tarme! 😱

    RispondiElimina
  23. Cari ragazzi, il problema è tutt'altro che risolto! 😠😠😠😠😠

    RispondiElimina