martedì 8 gennaio 2019

Come si misura il tacco?

Come_si_misura_il_tacco
Dove si misura il tacco di una scarpa da donna?
Questo argomento va a toccare più la sfera femminile che quella maschile. Si certamente, pure l’uomo utilizza i tacchi, ma generalmente non superano i tre al massimo quattro centimetri d’altezza, se consideriamo anfibi e stivali da cowboy.

Per le donne invece si apre un mondo, da sempre simbolo di femminilità, slancia le gambe e di conseguenza la figura, otre a essere un accessorio dalle più svariate forme e colori. Conseguentemente anche le altezze hanno iniziato a diversificarsi, da piede a terra fino ad arrivare al famoso tacco 12, se non di più, per qualche estremista della scarpa si può raggiungere perfino i 16 cm.

Normalmente il TACCO viene misurato

martedì 16 ottobre 2018

Cos'è il Water Roux o metodo Tang Zhong?

water_roux_metodo_tang_zhong
Come ottenere pane, pizze o brioches morbidissime? Semplice, basta utilizzare la tecnica del WATER ROUX, o metodo TANG ZHONG.

Per gli appassionati di panificazione e prodotti da forno, è un piccolo segreto che non può assolutamente mancare in cucina.

Questo sistema di origine orientale, è una combinazione di farina e acqua (o latte) in rapporto di 1 a 5, e consiste nella gelatinizzazione di parte della farina con acqua o latte, così da assicurarsi produzioni soffici e ben lievitati.

Con tale trattamento l’amido va a

sabato 11 agosto 2018

Perché gli sportivi si depilano?

perche_gli_sportivi_si_depilano
Sopraggiunge l'estate e molti corpi iniziano a scoprirsi, come noto le donne adottano frequentemente la depilazione soprattutto per una questione estetica, anche se negli ultimi anni gli uomini adoperano questa soluzione per armonizzare il corpo, spingendosi a soluzioni estreme ovvero glabre.

Ma non passa inosservato che molti sportivi si depilano, e certamente non per la bellezza del proprio fisico ...o forse si.

Perché in molti SPORT si adopera la DEPILAZIONE?


Cerchiamo di svelare le origini di questa pratica sempre più diffusa.

Questa modalità, risale

mercoledì 1 agosto 2018

Barrette energetiche fatte in casa - ricetta

Barrette_energetiche_fatte_in_casa_ricetta
L’alimentazione odierna è molto attenta e mirata guardando al passato.

L’esperienza e la ricerca scientifica hanno fatto il loro corso, preferendo alcuni alimenti rispetto ad altri. Riconoscendo qualità benefiche di taluni ingredienti, talvolta esotici e ricercati altre volte unendo semplici alimenti dell’orto dietro casa.

Uno dei pasti più importanti della giornata è certamente la colazione. Il momento ideale per fare il pieno di energia per affrontare le sfide quotidiane.

La colazione “all’italiana” è molto buona ma allo stesso tempo ricca di grassi e zuccheri, che danno si forza, ma difficili da smaltire.
Come detto in precedenza la scienza alimentare, in particolar modo quella sportiva, ha creato delle BARRETTE ENERGETICHE che sono molto comode da consumare e soprattutto buonissime. Una ottima alternativa al “solito” breakfast.

Questo non vuol dire che bisogna acquistarle per forza, infatti si possono produrre questi snack agevolmente in casa. Anche il "fai da te" culinario si è evoluto, ciò permette di replicare in modo casalingo processi solitamente industriali.

La preparazione è facile e veloce. Il risultato è sorprendentemente croccante ma morbido al morso. Ottimo sia d’estate che d’inverno, ricco di sapore e facilmente trasportabile. Dura diversi giorni e perfetto per tutti anche per i vegani, vegetariani e per i più piccini.

Ingredienti:

giovedì 12 luglio 2018

Qual è la differenza tra stracchino e crescenza?

Qual è la differenza tra stracchino e crescenza?
La CRESCENZA e STRACCHINO sono due formaggi freschi, cremosi e spalmabili, quindi a pasta molle. Dal carattere lievemente acidulo e originari del nord Italia. I due prodotti caseari vengono molto spesso confusi. Perché hanno sapore e aspetto simile, soprattutto per la forma e il colore praticamente identico. Oltremodo la crescenza fa parte della famiglia degli stracchini. Sono articoli alimentari che vanno conservati in frigorifero (+4°C), sia confezionati che aperti.

I più grandi ricorderanno lo