lunedì 13 gennaio 2014

Pane ebraico Challah, Pane del Sabato - ricetta

 pane-ebraico-challah
La challah è un pane cotto al forno molto simile al nostro pan brioche, meno dolce e più compatto. La challah è un pane tipico ebraico, il pane dello shabbat, il pane del sabato.

Ingredienti:

2 bicchieri di acqua tiepida
1 cubetto di lievito fresco o 10 g di lievito disidratato in grani o 1 bustina di lievito secco in polvere per pane
3 cucchiaini di zucchero
1/2 bicchiere di olio di semi leggero
1 uovo
1 cucchiaio di sale
1 kg di farina
1 tuorlo d’uovo per spennellare il pane

Procedimento:
Con questa quantità d'ingredienti vengono circa 4 forme quindi se ne può usare anche metà impasto.

Sciogliete in un recipiente capiente il lievito con acqua tiepida e aggiungere il primo cucchiaino di zucchero, e lasciate riposare 2 minuti in modo da riattivare il lievito.

Aggiungere il resto dello zucchero, l’olio, il sale e l'uovo, amalgamare bene e aggiungere la farina un po per volta, perchè probabilmente non servirà tutta.

Quando l’impasto diventa compatto e non si attacca più alle mani, lavoratelo bene su un piano infarinato per 10 minuti circa, per poi posarlo in un recipiente precedentemente unto.
Farlo lievitare per almeno un’ora, potete anche arrivare alle 2 ore, coperto con un panno umido, finchè non raddoppia l'impasto.

Una volta che l’impasto è lievitato bisogna creare la forma, che può essere la treccia semplice con tre rotoli di pasta,  oppure la tipica treccia ebraica a sei rotoli (come quella della foto in basso realizzata da noi) questo è il link di un video per poterla realizzare
pane-del-sabato
Disporre le trecce su una teglia ricoperte di carta da forno e fate continuare la lievitazione ancora mezz’ora.

A fine lievitazione, spennellate la challah con 1 tuorlo diluito in un po’ d’acqua, poi infornate nel forno preriscaldato a 200°.

Fate cuocere il pane a 200° per 10 minuti, abbassare la temperatura a 180° e far cuocere per ancora 20 minuti circa, perchè il tempo di cottura dipende dal forno (circa 25/30 minuti), ma va controllato a vista, quando la superficie ha un bel colore, tra il marrone e il dorato, e un profumo inconfondibile di brioche, è pronta. Lasciare raffreddare e...

Buon appetito!

Nessun commento :

Posta un commento